Translate

martedì 4 aprile 2017

IN & OUT / GP USA OVEST 1982. LAUDA TORNA A VINCERE, VILLENEUVE SQUALIFICATO

(4/4/2017) – Niki Lauda: due anni di pausa di riflessione, tre gran premi per il ritorno alla vittoria, il 4 aprile 1982 al Gran Premio USA Ovest a Long Beach. L'austriaco si era ritirato una prima volta nel bel mezzo del  week end del Gp del Canada 1979, dopo due anni infruttuosi alla Brabham mentre la Ferrari, che aveva sdegnosamente lasciato, trionfava con Scheckter. Come detto, due stagioni dedicate agli amati aerei e poi l’offerta succulenta della Mc Laren alla quale non disse no. Ebbene, fu subito terzo al GP inaugurale del Sudafrica (quello della rivolta dei piloti), ritirato in Brasile e quindi davanti a tutti a Long Beach con una gara delle sue. Secondo tempo in qualifica, scatto non proprio felino allo start, sopravanzato da Arnoux su Renault Turbo, quindi ritmo costante, regolare e risparmioso, primo sotto la bandiera a scacchi. 
Con lui, sul podio, Keke Rosberg su Williams e terzo Gilles Villeneuve su Ferrari. Ma per il canadese la soddisfazione durò poco. La scuderia di Maranello lo aveva mandato in pista sulla 126 C2 dotata di un curioso doppio alettone posteriore. La trovata-limite fu escogitata da Mauro Forghieri che volle così rispondere provocatoriamente a sospetti rifornimenti acqua di alcuni team rivali ma alla fine i commissari rilevarono come irregolare la soluzione ed esclusero il pilota del Cavallino dalla classifica facendo ereditare il podio a Riccardo Patrese su Arrows. Villeneuve, ancora a zero punti, ripose ogni velleità di cominciare a muovere la classifica e finalmente di vincere al successivo Gran Premio di San Marino, sulla pista di casa. Didier Pironi era dello stesso avviso. 


Nessun commento:

Posta un commento