Translate

venerdì 19 maggio 2017

"TRAGUARDI", CHE FORZA: IL DOCU-FILM PER NON VOLTARSI INDIETRO


(19/5/2017) – A Le Mans è il fine settimana della MotoGp, ma non solo. Domani scenderanno in pista (ore 17.30) anche centauri paralimpici, per la prima volta in una gara internazionale tutta riservata a motociclisti “diversamente abili”, dopo un incidente in moto, ma assolutamente non diversamente appassionati. Hanno subito l’amputazione di arti, ma hanno mantenuto la grinta e la dedizione alla velocità di sempre.  In Francia sono arrivati da tutto il mondo, tra cui Emiliano Malagoli e Alan Kempster (mentre Nicola Dutto si sta preparando per disputare l’edizione 2018 della Dakar). I tre sono anche i protagonisti del docu-film “Traguardi – La forza invisibile”, scritto e diretto dalla giornalista Fiammetta La Guidara che ha inteso raccontare storie vere all’insegna della passione e del coraggio. 
"TRAGUARDI", IL DOCU-FILM - “Ho voluto lanciare un messaggio trasversale. – ha detto Fiammetta in occasione della presentazione al Voice di Roma – Se per i tre protagonisti tornare alla normalità ha coinciso con il loro ritorno in moto per altri ci saranno traguardi diversi. L’importante è non voltarsi mai indietro”. L’intento della motor-giornalista è quello di diffondere il più possibile e gratuitamente il docu-film, dagli istituti di riabilitazione ai centri protesi, a ovunque ci sia qualcuno che soffre e pensa che la propria vita sia finita. “Perché non è così: – aggiunge l’autrice – c’è sempre una seconda opportunità e si deve avere la forza di trovarla in noi”. Emiliano Malagoli non sta nella pelle. Il “pilota bionico” dell’Althea Bmw Team Racing, presidente della Onlus “Diversamente Disabili DI.DI., già da qualche anno organizza la “International Bridgestone Handy Race” ma questa volta si parte alla grande, a Le Mans, vicini ai big della MotoGp. “Quando sono tornato a correre io dopo l’amputazione – dice  -mi sembrava già un sogno, poi mi sono dato da fare per realizzare i sogni degli altri che erano nella mia situazione e domani non importerà il risultato perché abbiamo già vinto!”.

Nessun commento:

Posta un commento